A.N.A. Associazione Nazionale Alpini

GRUPPO "MAGG. A. DE SIMONI"

via Bellini 7 - Busto Arsizio

 

L'A.N.A, Associazione Nazione Alpini, è l'associazione alpina più importante in Italia, e raccoglie i militari in congedo che hanno svolto il loro servizio nelle Truppe Alpine; l'associazione conta circa 340.000 soci.

Il gruppo Alpini di Busto Arsizio fa parte dell'A.N.A. e conta attualmente circa 250 soci; viene guidato da un Consiglio direttivo presieduto dal Capo Gruppo eletto ogni tre anni dall'assemblea dei soci.

L'Associazione Nazionale Alpini nacque a Milano nel Luglio del 1919.

Nella città di Busto, grazie all'opera del Magg. ARTURO DE SIMONI (a cui è stato intitolato il Gruppo), si formò nel 1927 il primo nucleo cittadino dell'Associazione, con la denominazione "Sottosezione Alpini di Busto Arsizio - Sezione di. Milano". Nel 1957, con la riorganizzazione dell'Associazìone a livello nazionale, il Gruppo assunse la sua attuale denominazione e venne a far parte della Sezione di Varese.

Nei corso di questi anni il gruppo ha sempre partecipato con grande seguito e entusiasmo alle iniziative che l'ANA ha via via organizzato a livello nazionale; nell'ambito cittadino ricordiamo che alcune opere, come l'Alpinum situato nel Parco degli Alpini di via Mameli, il cippo a ricordo dell'Artiglierie Alpino Gian Battista Candiani e la Colonna degli Alpini nel piazzale delle Poste in via Mazzini, sono state realizzate grazie alla generosa opera dei soci del Gruppo e sono patrimonio di tutta la città.

Sono inoltre da citare a pieno titolo, in quanto facenti parte del Gruppo, il Coro Monterosa nato nel 1952 grazie alla passione di alcuni soci, ed il Corpo Bandistico "la Baldoria". Entrambe le compagini hanno ottenuto importanti riconoscimenti per la loro attività sia a livello nazionale che internazionale, e sono motivo di vanto e di orgoglio per l'intera associazione.

All'interno del gruppo è presente un Nucleo della Protezione civile dell'A.N.A.; numerosi e significativi sono stati gli interventi in soccorso delle popolazioni colpite da calamità naturali, o più semplicemente a difesa e riqualificazione del territorio, che la Protezione Civile dell’ANA ha effettuato, contando esclusivamente sull’opera volontaria dei propri soci.

La sede del Gruppo si è trasferita a partire dal gennaio '98 nelle ex-scuderie annesse al parco della Villa Ottolini-Tosi; con il lavoro e la passione dei soci, pochi e fatiscenti locali ed il giardino circostante sono stati ripuliti e ristrutturati contribuendo alla loro rivalorizzazione e ridando vivibilità ad uno dei pochi angoli verdi ancora disponibili in città.

Le principali attività del gruppo sono legate alla partecipazione alle manifestazioni organizzate in sede nazionale e provinciale tra le quali ricordiamo:

A livello cittadino vengono organizzate altre manifestazioni che riscuotono normalmente un ottimo successo per il numero dei partecipanti anche tra i non appartenenti al gruppo:

ç